informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Studiare da casa o in Università? Ecco come scegliere il luogo migliore

Commenti disabilitati su Studiare da casa o in Università? Ecco come scegliere il luogo migliore Studiare a Bolzano

Una delle prime questioni che devi affrontare nel momento in cui decidi di iscriverti all’università è capire se sia più vantaggioso studiare da casa o in università.

Può sembrare un dettaglio da poco, ma in realtà è di fondamentale importanza scegliere il luogo giusto in cui preparare gli esami da sostenere. Per l’occasione, l’Università Telematica Niccolò Cusano di Bolzano ti offre alcuni suggerimenti utili per decidere dove studiare attraverso questa mini guida.

Ogni facoltà (con le sue materie di studio) necessita di una metodologia di apprendimento efficace, che sia in grado di farti sostenere gli esami con successo.

Tra le prime cose che dovrai chiederti, una volta iscritto all’università, è che tipo di studente sei. Occorre, in sostanza, compiere un analisi delle proprie caratteristiche e del proprio approccio allo studio.

Risposte a domande del tipo “Mi concentro quando intorno a me regna il silenzio?”, “Sono il tipo che ha bisogno di continui confronti?”, “Come reagisco dinanzi agli elementi di disturbo?” aiutano a porre in essere un piano d’azione per affrontare al meglio la carriera universitaria.

Dove studiare, a casa o in università?

Per capire se è più conveniente studiare da casa o in università, dovrai innanzitutto tenere a mente alcuni aspetti. Tra questi, vi è la questione del passaggio dalle scuole superiori/liceo ad una realtà che richiede ancor maggiore abnegazione.

Le materie di studio universitarie sono infatti decisamente più complesse, i libri di testo più voluminosi, il sapere più articolato. Per questo, la concentrazione e l’impegno dovranno essere maggiori.

Le considerazioni fatte finora potrebbero influenzare il “dove studiare” in un’unica direzione: la casa. Qui, in teoria, è possibile isolarsi tra le mura della propria cameretta e dar vita ad una sessione di studio intervallata da brevi pause.

Ma studiare in casa può rivelarsi un’arma a doppio taglio. Se da una parte evita le distrazioni tipiche dell’università (incontri, pause più lunghe) e azzera le perdite di tempo (preparativi per uscire di casa, tragitto andata e ritorno casa-facoltà), dall’altra crea un pericoloso effetto relax.

Tra le pareti della propria abitazione, infatti, si hanno a disposizione una serie di comodità e oggetti che potrebbero minacciare il tempo da dedicare allo studio. Il pc e la tv, in questo senso, si manifestano come tentazioni principali, a cui è difficile resistere.

Devi possedere una volontà di ferro per rinunciare a navigare in rete o compiere quelle attività che uno smartphone non può assicurare del tutto.

Se, quindi, credi che la casa non possa rivelarsi alla lunga uno dei luoghi migliori per studiare, hai sempre a disposizione l’opzione B, ossia puoi recarti in facoltà per assistere alle lezioni, studiare in biblioteca e confrontarti, nell’avvicinamento ad un esame, con i tuoi compagni di corso.

Decidere di studiare presso la facoltà del proprio corso di laurea, come abbiamo visto, offre alcuni vantaggi ma comporta anche uno spreco in termini di tempo.

I fattori di distrazione, poi, sono comunque presenti: dalle chiacchiere che si prolungano con amici e compagni di corso alle pause caffè prolungate.

Il mix ideale

In virtù di tutte queste considerazioni, puoi trovare facilmente una soluzione al dilemma se studiare da casa o in università.

L’ideale è alternare i luoghi dove studiare. Un giusto mix tra casa e università, infatti, aiuta a mantenere alte le motivazioni e la concentrazione, rendendo più dinamico lo studio.

Studiare in facoltà rende l’attività più itinerante, più stimolante. Offre la possibilità di relazionarsi con gli altri e di interagire, se necessario, con tutor e docenti.

Di contro, studiare a casa consente di isolarsi per meglio mettere a fuoco i concetti e per ripetere a voce alta in vista dell’esame.

Alternando questi due approcci, riuscirai a mantenere alti gli standard di studio, trovando stimoli sempre nuovi ora nello studiare a casa ora nel farlo in università.

E-learning: studiare in università da casa

Una terza possibilità ai luoghi migliori dove poter studiare è oggi offerta dall’Università teleamatica Niccolò Cusano attraverso il metodo e-learning.

Tale metodo si basa sulla formazione a distanza, sfruttando le innumerevoli possibilità offerte dalle tecnologie digitali.

L’e-learning Unicusano si avvale di una piattaforma telematica contenente tutto il materiale didattico previsto dal corso al quale si è iscritti. Lezioni video scaricabili, incontri virtuali in aula, chat di confronto con professori e tutor.

Tale metodologia unisce i punti di forza dello studiare da casa (risparmio di tempo, tranquillità offerta dalla location) agli aspetti più positivi di una vita universitaria attiva.

Attraverso una cam e un player video si può infatti interagire col corpo docenti, scambiare opinioni con gli altri corsisti, assistere ad una lezione come se si stesse in aula.

Per saperne di più, ti invitiamo a consultare la guida Unicusano sulla formazione e-learning  e come funziona questo metodo.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali