informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Offerte di lavoro su LinkedIn: ecco i passaggi per candidarti

Commenti disabilitati su Offerte di lavoro su LinkedIn: ecco i passaggi per candidarti Studiare a Bolzano

Se stai cercando un impiego e hai deciso di farlo attraverso la candidatura alle offerte di lavoro su LinkedIn allora forse dovresti prima leggere questo articolo, il cui obiettivo è fungere da guida per usare e ottimizzare al meglio la piattaforma.

LinkedIn è un social network professionale; è uno dei canali attualmente più utilizzati per trovare lavoro; è una vera e propria miniera di contatti concretamente convertibili in opportunità di impiego.

Attenzione però … per sfruttare al massimo le sue potenzialità è fondamentale utilizzarlo correttamente.

A differenza di quello che molti pensano, non si tratta di un mero contenitore di curriculum nel quale archiviare il proprio pregando che qualcuno lo noti; LinkedIn è uno strumento estremamente utile ed efficace ai fini occupazionali.

Come si usa LinkedIn per trovare lavoro: strategie

E’ un dato di fatto che i social sono utilizzati anche per il lavoro in maniera sempre più massiccia.
E’ allo stesso modo accertato che LinkedIn è il social preferito dai recruiter per scovare professionisti in tempi brevi.

Ciò non significa che chi cerca lavoro deve limitarsi a creare un profilo e ad aspettare/sperare che qualcuno ci capiti sopra per caso; e che per di più resti folgorato dal profilo professionale al punto da richiedere un colloquio conoscitivo. Quella di farsi notare tra otto milioni di utenti è una possibilità piuttosto remota, anche se non impossibile.
Per massimizzare le possibilità di trovare lavoro su LinkedIn è fondamentale essere attivi sulla piattaforma, dopo aver chiaramente creato un profilo attraente e curato nei minimi dettagli.

Di seguito un elenco di strategie e suggerimenti:

  1. Scegliere un titolo e un sommario descrittivi e non banali.
  2. Redigere dettagliatamente la descrizione di ogni lavoro attraverso l’elenco delle mansioni svolte e gli allegati relativi a eventuali attestati e certificazioni.
  3. Aggiornare periodicamente il curriculum aggiungendo eventuali corsi di aggiornamento, master ed esperienze lavorative e/o di stage.
  4. Cambiare di tanto in tanto la foto, che neanche a dirlo deve essere professionale e di qualità.
  5. Tradurre le informazioni contenute nel profilo in almeno un’altra lingua; a prescindere dalle innumerevoli possibilità la versione inglese non dovrebbe mai mancare.
  6. Utilizzare le parole chiave relative alla posizione ricercata e alle proprie esperienze in tutti i campi in cui è possibile farlo. Attenzione però a non esagerare; il tutto deve essere fatto con logica e coerenza, ma soprattutto senza abusare di termini generici (buzzword) come ad esempio ‘esperto’, ‘creativo’, ‘innovativo’ ecc.
  7. Creare connessioni che potrebbero tornare utili in un’ottica professionale futura.
  8. Non limitarsi alla richiesta di contatto ma consigliare, condividere e discutere.
  9. Mantenere aperte le relazioni fruttuose, o potenzialmente tali, con i contatti più proficui attraverso l’invio di messaggi brevi e concisi.
  10. Monitorare ciò che dice la rete e condividere i contenuti più interessanti.
  11. Chiedere raccomandazioni a colleghi e datori di lavoro precedenti o attuali per avvalorare e testimoniare competenze e talenti.

Come si usa LinkedIn: la piattaforma

Il funzionamento è estremamente semplice ed intuitivo ma essendo questa una guida abbiamo comunque riassunto  le principali caratteristiche del social dedicato al lavoro.

Ecco nel dettaglio come cercare lavoro su LinedIn.

Il primo step consiste nell’inserire nel campo di ricerca, accanto all’icona che raffigura una valigetta, la parola chiave, la qualifica o il nome di una determinata azienda.
Per affinare ulteriormente la ricerca, e filtrare i risultati sulla base dell’area geografica di interesse, è previsto il campo ‘località’ per l’inserimento della città, del codice postale, della provincia o del paese.

Una volta che avrai cliccato su ‘cerca’ il sistema restituisce i risultati che risultano pertinenti alle tue impostazioni.

A sinistra della lista di offerte di lavoro sono presenti una serie di filtri che permettono di scremare ulteriormente i risultati in base a: data di pubblicazione (ultime 24 ore, ultima settimana, ultimo mese), tipo di lavoro (a tempo pieno o part-time), funzione lavorativa (management, informatica, consulenza ecc), settore (automobilistico, risorse umane, amministrativo ecc), livello di esperienza (stage, esperienza minima, medio, medio-alto, direttore, executive) e qualifica (impiegato, tecnico, cuoco ecc).

In alto a destra un ulteriore filtro consente di ordinare la ricerca in base alla pertinenza o alla data del post.

Cliccando sull’offerta di lavoro a cui si è interessati si apre una scheda che descrive nel dettaglio la tipologia di impiego.
Dalla stessa scheda è possibile inviare direttamente da LinkedIn la propria candidatura o in alternativa tramite il sito web dell’azienda.

Nel caso tu voglia valutare in un secondo momento un’offerta hai la possibilità di salvarla e riprenderla successivamente.

Tra le funzionalità di LinkedIn anche la possibilità di ricevere avvisi relativi alle nuove offerte di lavoro che rispondono ai tuoi personali criteri di ricerca; il tutto chiaramente via email.

LinkedIn Job Search

LinkedIn Job Search

Nell’ambito della ricerca di un impiego sul social network rientra anche l’app Job Search, lanciata da LinkedIn per agevolare la consultazione degli annunci e la candidatura tramite dispositivi mobile.

L’applicazione è incentrata esclusivamente sulle offerte di lavoro e più precisamente sull’incontro tra domanda e offerta.

Rispetto alla piattaforma ‘ufficiale’ LinkedIn Job Search non ha aspetti social ma caratteristiche e funzionalità esclusivamente di tipo professionale.

Ora che sai come trovare un impiego attraverso le offerte di lavoro su LinkedIn non ti resta che iniziare subito ad impostare il tuo profilo seguendo i nostri consigli.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali