informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 7 cose che non sai su ingegneria informatica

Commenti disabilitati su Le 7 cose che non sai su ingegneria informatica Studiare a Bolzano

Se sei arrivato alla fine del tuo percorso di studi superiori e stai considerando di scegliere la facoltà di Ingegneria informatica, è bene che tu conosca alcuni aspetti e cose che non sai su Ingegneria informatica.

In questa breve guida dell’Università telematica Niccolò Cusano di Bolzano ti sveleremo le 7 cose non sai su Ingegneria informatica.

Non ti resta che proseguire nella lettura per farti un’idea su quest’ambito dell’ingegneria!

Innanzitutto, è bene fare una premessa importante: la laurea in Ingegneria informatica è, oggi, una delle più richieste dal mondo professionale.

Il motivo? Nell’era digitale questo indirizzo offre numerosi sbocchi occupazionali che assicurano retribuzioni anche molto importanti.

Nell’epoca moderna, infatti, l’informatica è alla base di ogni aspetto della nostra vita quotidiana, da quella lavorativa ed economica a quella personale e sociale.

Proprio per questo, le figure professionali legate allo sviluppo tecnologico sono molto richieste e ricercate. Si tratta, inoltre, di un ambito molto dinamico e in continua evoluzione che richiede aggiornamenti costanti.

Le 7 cose che non sai su ingegneria informatica

Credits immagine: DepositPhoto.com/Autore Gorodenkoff

Sei pronto a scoprire 7 cose che non sai su Ingegneria informatica? Proseguendo nella lettura, sarai informato su alcuni aspetti di questo settore professionale.

Potrai, quindi, avere finalmente un’idea più chiara su cosa aspettarsi dal percorso di studi che eroga il know how di questo particolare settore dell’ingegneria.

È giunto il momento di scoprire 7 cose che non sai su Ingegneria informatica

1. Chi è il laureato in ingegneria informatica

L’ingegnere informatico è un professionista in grado di lavorare in team, una figura capace di gestire e sviluppare l’innovazione tecnologica.

È, in sostanza, un esperto nello sviluppo e gestione di sistemi hardware e software nonché di sistemi gestionali, siti web, applicazioni e programmi.

2. Di cosa si occupa l’ingegnere informatico

Il laureato in Ingegneria informatica ha moltissime opportunità lavorative. Grazie a questo titolo di studio, infatti, è possibile ricoprire diversi ruoli in numerosi settori professionali.

Chi si laurea in Ingegneria informatica può diventare analista sistemista, programmatore, progettista e sviluppatore di infrastrutture hardware, software o web, addetto alla sicurezza informatica, o, ancora, può trovare impiego nel settore dei videogiochi.

La laurea in Ingegneria Informatica permette inoltre di accedere anche ad impieghi come collaudatore di sistemi informatici.

L’Ingegnere informatico può progettare, configurare e gestire sistemi di rete, divenendo una figura richiestissima sul mercato del lavoro, dato che al giorno d’oggi in qualsiasi azienda di qualsiasi settore è necessaria e fondamentale l’infrastruttura informatica per poter svolgere qualsiasi tipo attività.

L’Ingegnere informatico può, inoltre, trovare impiego sia in aziende private che presso enti pubblici, specie in quelli che hanno lo scopo di perseguire l’innovazione tecnologica.

3. Ingegneria informatica offre una preparazione altamente qualificata

La facoltà di Ingegneria informatica dell’Università telematica Niccolò Cusano di Bolzano offre una formazione altamente qualificata che fornisce agli studenti strumenti e competenze molto richieste dal mondo del lavoro.

Il Corso di Laurea triennale in Ingegneria Informatica permette lo sviluppo di numerose competenze interdisciplinari, necessarie in un settore caratterizzato da continue trasformazioni tecnologiche.

Il percorso formativo si articola secondo il seguente Piano di Studi:

  • Primo anno
  • Istituzioni di matematica
  • Geometria
  • Analisi I
  • Informatica
  • Fisica generale I
  • Probabilità e statistica
  • Analisi II
  • Basi di dati

Secondo anno

  • Fisica generale II
  • Sistemi di elaborazione
  • Sistemi elettrici
  • Elettronica
  • Campi elettromagnetici
  • Lingua inglese
  • 2 Materie a scelta dello studente

Terzo anno

  • Teoria dei segnali
  • Economia applicata all’ingegneria
  • Sistemi digitali
  • Reti di calcolatori
  • Programmazione ad oggetti
  • Sistemi operativi

Una proposta didattica del genere assicura una formazione a 360 gradi nel campo dell’ingegneria informatica e degli applicativi digitali, facendo del laureato in questo indirizzo un profilo assai duttile.

4. Ingegneria informatica offre una formazione interdisciplinare

Il corso di laurea in Ingegneria Informatica offre una formazione multidisciplinare cha spazia da materie come matematica, fisica, elettronica, informatica, sistemi di telecomunicazione ad insegnamenti come sicurezza informatica ed economia.

Tutte le competenze che questa facoltà offre potranno essere spese all’interno di molteplici attività professionali di diversi settori, ad esempio in aziende per la progettazione, la gestione e l’organizzazione di strutture tecniche.

Tuttavia, l’ingegnere informatico può scegliere, grazie al suo bagaglio di conoscenze trasversali, di operare come libero professionista prestando la propria attività di consulenza per lo sviluppo di reti informatiche sia alle imprese di servizi che alle pubbliche amministrazioni.

5. L’ingegnere informatico opera in un contesto in continua evoluzione

Indubbiamente l’ambito in cui opera l’ingegnere informatico è molto dinamico, dunque adatto a chi ama cambiare costantemente inquadramento professionale per provare esperienze sempre diverse.

Lo studente che sceglie la facoltà di Ingegneria informatica affronta non solo materie tradizionali, ma ha anche la possibilità di esplorare ed approfondire ambiti innovativi e in continua espansione come, ad esempio, la realtà virtuale.

Infatti, l’Ingegneria informatica è il perno sul quale si muovono le dinamiche dell’innovazione dei sistemi informatici di tutti i campi dell’industria e dei servizi legati all’interattività.

6. Grande richiesta nel mondo del lavoro

Come anticipato, gli Ingegneri informatici sono tra le figure più richieste dal mondo del lavoro, non solo per le loro specifiche conoscenze e qualità.

Le capacità di tali profili professionali permettono infatti di dar vita a progetti molto ambiziosi, legati soprattutto ai settori delle tecnologie digitali, ed è per questo che la richiesta di tali figure è sempre alta.

Qualche dato statistico avvalora quanto detto: infatti, la quasi totalità dei neo-laureati in questo indirizzo trova impiego nel giro di un anno dalla laurea.

Inoltre, il laureato in Ingegneria Informatica, già altamente qualificato, ha pure la possibilità di frequentare master e corsi post lauream specializzando ancor di più le proprie capacità.

Ciò, unito al continuo aggiornamento professionale, agevola di molto l’ingresso nel mondo del lavoro, facendo valere skill di alto livello.

7. Il futuro è ingegnere informatico

Tutte le professioni svolte dall’Ingegnere informatico concorrono all’evoluzione del mondo digitale. Il contributo maggiore è senz’altro la creazione e lo sviluppo di nuovi sistemi tecnologici ed infrastrutturali per il miglioramento dei beni e dei servizi esistenti.

Oltre a ciò, nel futuro (anche non molto lontano) si avrà una sempre maggiore specializzazione di quest’ambito. Basti pensare alla recente introduzione nella tecnologia internet della connessione 5G o, ancora, all’evoluzione della tecnologia nel settore automobilistico che ha portato alla realizzazione delle automobili elettriche.

Dietro a tutte queste innovazioni vi sono figure come gli specialisti informatici che possiedono competenze altamente specializzate e sono dotati di un grande dinamismo. Caratteristiche, queste, indispensabili per intraprendere le sfide del futuro.

Adesso che hai scoperto le cose che non sapevi su ingegneria informatica, non ti resta che navigare sul sito dell’Università di Bolzano dI Unicusano per scoprire l’offerta formativa legata a questo indirizzo.

Il nostro Ateneo, infatti, ha attivi numerosi corsi di laurea triennali e magistrali dedicati proprio a chi è interessato ad affermarsi nel campo dell’Ingegneria informatica.

Se intendi, infatti, iscriverti alla Facoltà di Ingegneria, compila il form per essere ricontattato dal nostro staff, in modo che potrai così essere indirizzato al percorso di studi più attinente all’Ingegneria informatica.

Credits immagine: DepositPhoto.com/Autore Gorodenkoff

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali