informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come trovare lavoro su internet: gli step da seguire

Commenti disabilitati su Come trovare lavoro su internet: gli step da seguire Studiare a Bolzano

Sulla scia di una situazione occupazionale che in Italia stenta a dare segni importanti di ripresa, abbiamo deciso di spiegarti come trovare lavoro su internet; o per meglio dire abbiamo deciso di realizzare una guida nella quale fornirti linee guida e suggerimenti per ottimizzare la ricerca e per migliorare/ampliare le possibilità di trovare un impiego.

Prima che internet entrasse a far parte delle nostre vite e prima che il suo utilizzo entrasse così prepotentemente nella nostra quotidianità, la ricerca di un lavoro si svolgeva attraverso canali offline: centri per l’impiego, giornali e passaparola tra amici, parenti e conoscenti.

Oggi il web rappresenta un valido alleato, un supporto concreto per chi è in cerca di occupazione.

Questo chiaramente non vuol dire che chi digita su Google query del tipo ‘annunci di lavoro’, ‘offerte di lavoro’ o ‘cerco lavoro come …’ , matematicamente e immediatamente troverà un impiego; chi utilizza internet ha semplicemente più possibilità di intercettare proposte interessanti e di farsi notare da recruiter e aziende in cerca di profili specializzati.
In più, il web snellisce notevolmente il processo di ricerca e velocizza il contatto con chi è potenzialmente interessato a concedere un colloquio.

Il mercato del lavoro italiano: limiti e opportunità

Partiamo subito con una premessa importante: secondo i più recenti dati ISTAT la disoccupazione giovanile non accenna a diminuire.
La situazione tutt’altro che rosea a livello occupazionale, che persiste in Italia ormai da ‘qualche’ anno, conduce a un senso generale di demotivazione, a sua volta causa dell’aumento dei cosiddetti ‘neet’, ovvero di quei giovani che non studiano e non lavorano.

In molti casi la condizione di chi non è specializzato è la causa per la quale si verifica la seconda condizione, ossia la disoccupazione.
Con una simile affermazione non intendiamo generalizzare, ma semplicemente sottolineare il fatto che il mercato professionale non tiene conto della disoccupazione; non si mostra più flessibile per andare incontro alle esigenze di chi ha bisogno di lavorare, ma al contrario richiede profili altamente specializzati per poter competere su scala nazionale e internazionale con i competitor sempre più agguerriti.

Ecco perché corsi di laurea e master rappresentano gli elementi di un curriculum che contribuiscono a fare la differenza.

I migliori siti per trovare lavoro online

Eccoci finalmente giunti nel cuore del nostro post, quello in cui ti daremo qualche suggerimento pratico per utilizzare al meglio internet ai fini della ricerca di un lavoro.

Il primo step, fondamentale per qualsiasi tipologia di ricerca, riguarda la redazione del curriculum, troppo spesso sottovalutata e affrontata con superficialità.

Se però teniamo presente che, in media, un recruiter impiega meno di 6 secondi per decidere se approfondire la lettura di un curriculum o se cestinarlo subito dopo la prima rapida occhiata, allora forse ci rendiamo conto di quanto sia importante prestare la massima attenzione ad ogni dettaglio inserito in un cv.

Ad esso bisogna aggiungere la lettera di presentazione, ovvero un testo motivazionale che oltre ad ampliare le informazioni presenti in maniera sintetica nel cv risulti allineata alla richiesta presente nell’annuncio.

Terminata la fase di redazione bisogna individuare i siti attraverso i quali veicolare la propria candidatura.

Di seguito abbiamo raccolto i migliori portali dedicati agli annunci di lavoro

Monster

Tra i migliori portali per trovare lavoro segnaliamo Monster, un motore di ricerca che permette di entrare in contatto con le aziende alla ricerca di figure professionali da inserire in organico.

Oltre ad individuare annunci allineati alle personali competenze, l’utente ha l’opportunità di caricare e rendere pubblico il cv, così da ampliare le possibilità di essere notato e contattato da eventuali recruiter interessati al profilo.

LinkedIn

Nato come social network professionale LinkedIn è attualmente la piattaforma più utilizzata, sia da chi cerca che da chi offre lavoro.

Proprio come un social permette di creare una pagina personale, ovvero un profilo contenente informazioni e dettagli sulla formazione scolastica, sui percorsi di specializzazione, sulle esperienze lavorative e su tutto ciò che indirettamente risulta afferente all’ambito professionale.

Per essere efficace e portare risultati concreti la presenza su LinkedIn deve essere gestita con un approccio proattivo, che includa interazioni frequenti e collegamenti interessanti in ottica occupazionale.

LinkedIn è disponibile anche in versione applicazione, scaricabile sia su dispositivi iOS che Android.

trovare lavoro online

I social network

Chi ha detto che i vari Facebook e company sono piattaforme destinate esclusivamente alla condivisione di contenuti ‘leggeri’, prevalentemente rivolti alla socializzazione e all’interazione ‘amichevole’ e informale?

Sfruttando la notorietà delle piattaforme, e il fatto che ormai fanno parte delle strategie di marketing e visibilità online di tutte le realtà che operano sul mercato, oggi è possibile utilizzare i social anche per creare contatti potenzialmente interessanti nell’ottica occupazionale.

Sulla scia di una tendenza che, sempre più spesso, vede i recruiter integrare le informazioni presenti su un cv con quelle che emergono dai profili social, è importante prestare attenzione a post e condivisioni.
Ciò non significa postare soltanto contenuti seri e filosofici, ma semplicemente curare la propria immagine online.

Tra l’altro Facebook prevede una sezione nella quale sono presenti alcune voci dedicate alla professione e alle esperienze lavorative; sarebbe un peccato non compilarle e non approfittare dell’eventualità di essere notati e di trovare lavoro sui social.

Siti per pubblicare cv online

Per la maggior parte degli utenti, cercare lavoro online significa registrarsi sui vari e più noti portali, alcuni dei quali descritti nel paragrafo precedente, per poter spulciare le offerte ed eventualmente inviare candidatura.

Oggi però esiste un’altra possibilità, che consente di farsi trovare dalle aziende e dai datori di lavoro che cercano profili qualificati direttamente sul web, senza passare attraverso i vari portali di annunci.
Stiamo parlando della pubblicazione del proprio curriculum su una pagina web dedicata.

L’opportunità è offerta da numerosi siti che, nell’ottica di un posizionamento seo, permettono di impostare il cv seguendo logiche di ottimizzazione finalizzate a far comparire il documento tra le prime posizioni della serp di Google.

Di seguito abbiamo selezionato i migliori siti che permettono di pubblicare il curriculum online gratuitamente.
Il primo è chiaramente LinkedIn, che non abbiamo inserito in questo elenco semplicemente perchè già analizzato nel corso del precedente paragrafo.

VisualCV

Tra le risorse gratuite che offrono la possibilità di realizzare pagine personalizzate sulle quali pubblicare curriculum segnaliamo VisualCV.

Lo srumento mette a disposizione dell’utente numerosi template, accuratamente studiati per catturare l’attenzione del recruiter e per incentivarlo a proseguire nella lettura del documento.
I layout disponibili sono personalizzabili sulla base della tipologia di professionalità e del target di destinatari al quale si rivolgono.

VisualCV consente inoltre di importare il proprio profilo LinkedIn ed eventuali file multimediali (video, grafici, ecc.).

Estremamente utile la funzionalità che tiene traccia delle visualizzazioni e dei download, due dati che permettono all’utente di monitorare i risultati della propria pagina.

Il portale risulta mobile friendly per cui può essere utilizzato anche su smartphone e tablet.

I need resume

Un altro portale, completamente gratuito, che merita di essere preso in considerazione è I need resume.

Attraverso una procedura guidata lo strumento permette di creare curriculum in maniera semplice e veloce, compilando con i dati personali e le informazioni relative alla carriera scolastica e professionale le varie sezioni del cv, raccolte nelle voci del menù principale: info di base, testo motivazionale, esperienze, progetti, formazione, skills.

Tra le funzionalità disponibili segnaliamo l’ampio ventaglio di opzioni di formattazione e personalizzazione:

  • Ampia scelta di layout
  • possibilità di cambiare i titoli delle sezioni
  • funzione copia e incolla per riordinare e riposizionare gli elementi;
  • download del documento sul pc in formato pdf

Ora sai come trovare lavoro su internet, o almeno sai come utilizzare le risorse gratuite presenti sul web per ottimizzare le ricerche.
Non ti resta che mettere in pratica i nostri suggerimenti!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali