informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come scrivere la biografia per il tuo CV? 7 consigli per farlo al meglio

Commenti disabilitati su Come scrivere la biografia per il tuo CV? 7 consigli per farlo al meglio Studiare a Bolzano

Ti sarai chiesto almeno una volta nella vita come scrivere una biografia per CV in modo ottimale. In questa mini guida dell’Università telematica Niccolò Cusano di Bolzano ti daremo 7 consigli per farlo al meglio.

Se sei giunto alla fine del tuo percorso di studi e ti ritrovi ad affacciarti al mondo del lavoro, oppure se hai già un impiego ma desideri cambiare orizzonte professionale, partire da un curriculum ben strutturato è l’ideale.

Nelle righe seguenti troverai alcuni suggerimenti utili per scrivere una biografia per CV ottimizzando a parole esperienze e abilità professionali.

In un momento di crisi diffusa, a livello economico, sociale e politico, il mercato del lavoro è uno dei settori più in difficoltà. Scarseggiano posti di lavoro, le assunzioni sono ai minimi storici.

Ciò nonostante, c’è sempre un ricambio generazionale di professionisti e la richiesta di determinate figure è comunque alta (vedi medici e infermieri, ma non solo).

Il problema principale, semmai, è rappresentato da annunci di lavoro dalle richieste sempre più specifiche: si cercano profili dal know how ben delineato e dalle competenze ben definite.

Ecco perché il curriculum vitae, da solo, non basta, complice anche una concorrenza non indifferente di aspiranti lavoratori. È necessario raccontare un po’ di sé stessi per consentire agli altri di farsi un’idea di chi siamo e come operiamo. Ciò puoi farlo attraverso una biografia che andrai ad inserire nel curriculum.

Come scrivere biografia per cv: 7 consigli

sommario e biografia cv

Già, ma come scrivere una biografia per CV che ti rappresenti e che sia davvero efficace nel fare personal branding, ovvero nel pubblicizzare sé stessi ad un’azienda?

Scrivere una biografia è un modo per farsi conoscere, è lo strumento che dovrebbe far scattare in chi la legge curiosità e interesse, al punto da contattare il diretto interessato.

L’Università Telematica Niccolò Cusano di Bolzano vi suggerirà in questa guida 7 consigli da seguire per scrivere una perfetta biografia e un sommario per il CV.

1) Individua obiettivi e target

Capire quale sia il fine ultimo della tua biografia e individuare il giusto pubblico a cui rivolgerti sono le prime mosse che ti aiuteranno a scegliere lo stile nonché il tono del testo di una biografia.

Diverso è, infatti, scrivere per una pagina web, un profilo social piuttosto che per un’offerta specifica di lavoro. Altro fattore che sicuramente influenza la scelta del tipo di scrittura di una biografia per CV è la scelta del media di riferimento. Prima di iniziare a scrivere, prova a rispondere alla domanda: “come mi descriverei?”. Ti aiuterà a trovare il filo giusto per parlare di te.

2) Inizia con il tuo nome e cognome

Può sembrare una banalità, ma ti consigliamo di iniziare a scrivere la tua biografia indicando come prima cosa il tuo nome e cognome. Questi, infatti, forniscono subito l’informazione più importante, ovvero chi sei. Naturalmente, bisogna indicare il proprio nome completo e non utilizzare nickname o nomignoli, poco attinenti e professionali.

Prosegui, poi, con un vero e proprio racconto della tua personalità e del tuo modo di concepire il lavoro, descrivendo i tuoi valori e come questi influiscono sulla tua parte professionale. Non dimenticare, inoltre, di descrivere brevemente ai tuoi lettori chi sei fuori dall’orario di lavoro, ovvero di parlare della tua personalità.

Probabilmente darai molte cose per scontate o penserai che non possa interessare granché quello che racconti a chi ti legge, in realtà la funzione della tua biografia è quella di presentarti. È il tuo biglietto da visita, tienilo sempre a mente.

3) Sintetico e puntuale

Cerca di decidere prima quante parole/spazi utilizzare. Il lettore non è certo interessato ad una lista infinita di date, elenchi di innumerevoli successi ecc. e nemmeno a dove abiti, cosa hai studiato e che altre professioni hai svolto.

Solitamente, i responsabili della selezione del personale valutano migliaia di curriculum e il tempo di lettura per ogni CV è sempre ridottissimo.

Quindi, non occorre raccontare tutte le proprie esperienze professionali. Probabilmente, è più efficace parlare di sé attraverso una storia che riassuma le tappe principali del proprio percorso professionale, riportando aneddoti personali che possano generare empatia in chi li legge, senza per questo forzare i toni.

Inoltre, cerca di formulare concetti chiari e di esprimerli in modo sintetico. Una struttura snella invoglia alla lettura molto più di un testo lungo e fitto. Nel mondo moderno, dove tutto è veloce, bisogna pensare ad una struttura “leggibile” anche se si va di fretta. È anche in relazione a questo aspetto che la tua biografia risulterà più o meno efficace.

4) Parla di te in terza persona

Se scrivi la tua biografia per CV utilizzando la terza persona, sembrerà che qualcun altro stia parlando di te e quindi risulterà un resoconto più oggettivo. L’uso della terza persona ti permette di instaurare col lettore un tono più professionale, formale e non confidenziale.

Può sembrare, questo, un aspetto di poco conto, ma ti assicuriamo che non lo è affatto, se il tuo scopo è come scrivere una biografia per CV che risulti valida.

5) Non essere banale

Mentre ti descrivi, cerca di non utilizzare epiteti o aggettivi troppo sdoganati e banali. È molto facile, infatti, cadere nel tranello dell’utilizzo di parole poco originali col rischio dell’effetto fac-simile di tante altre bio.

Si possono utilizzare termini ricollegabili a skill e competenze conosciute, questo è ovvio. Occorre però farlo con moderazione, senza esagerare con parole e frasi “copia e incolla”.

L’obiettivo, infatti, è quello di cercare di risultare agli occhi di chi sta leggendo il più fresco e originale possibile. Identifica, inoltre, delle keywords che ben ti rappresentino. Prendi in considerazione l’aggiunta di umorismo o una storia personale per dare sapore alla tua biografia professionale.

6) Resta centrato su di te

Mantenere il focus su sé stessi durante il racconto è importante per far emergere i tuoi punti di forza e i vantaggi che potresti offrire al tuo interlocutore, motivi per i quali dovrebbe preferire te rispetto alle altre candidature.

Cerca di far emergere il tuo profilo con chiarezza, senza esagerare ma senza essere nemmeno troppo modesto. D’altronde, sei tu il protagonista del tuo racconto.

Descrivi le tue passioni, i tuoi hobby, i tuoi obiettivi ed i tuoi progetti. I datori di lavoro vogliono conoscere le tue esperienze e chi sei veramente per riuscire a capire se fai al caso loro o meno. Non cercano solo qualcuno che elogi la loro realtà lavorativa. Ricorda, poi, di non dire per forza quello che pensi si aspettino di ascoltare.

7) Non dimenticare i dati di contatto e gli aggiornamenti

Nel compilare un buon sommario per curriculum, alla fine della tua biografia, inserisci tutti i recapiti di contatto: dal numero di telefono all’e-mail  personale(prestando attenzione se la tua biografia verrà o meno pubblicata online, giusto per non essere inondato da spam), senza contare i link ai tuoi profili social, ma sono quelli che usi frequentemente.

Inoltre, è buona abitudine aggiornare la tua biografia. Ogni tanto rileggila e lavoraci un po’ su, ti verrà utile quando dovrai utilizzarla senza dover fare tutto insieme all’ultimo momento.

In questa mini guida Unicusano, giunta al termine, abbiamo elencato solo alcuni dei consigli per creare una biografia personale efficace ed accattivante, sia questa destinata alla presentazione di un libro piuttosto che come sommario per curriculum.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali