informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare tutor o e-tutor: requisiti, competenze e master online

Commenti disabilitati su Come diventare tutor o e-tutor: requisiti, competenze e master online Studiare a Bolzano

Sono sempre più numerosi i giovani che al termine di una laurea in scienze della formazione si domandano come diventare tutor e trovare un impiego in tempi più o meno brevi.

La professionalità che opera nel campo del tutoring e dei servizi educativi è sicuramente in grado di regalare tante soddisfazioni e gratificazioni, ma allo stesso tempo richiede una specializzazione qualitativamente impeccabile, dal momento che si ritrova ad operare nel delicato ambito della formazione.

Che tu ambisca a diventare un tutor online, un tutor universitario o una qualsiasi altra tipologia di tutor formativo, continua a leggere il nostro post di approfondimento; troverai tanti consigli, spunti e dritte utili per la tua carriera da esperto in tutoring.

Partiamo dall’analizzare la figura del tutor in generale, le sue caratteristiche, i requisiti e le competenze, per arrivare alla più attuale professionalità del tutor online.

Chi è e cosa fa il tutor

Volendo riassumere la professionalità di un esperto in tutoring e servizi educativi potremmo dire che si occupa principalmente di seguire lo studente, nel senso più ampio del significato, e di supportarlo e indirizzarlo verso una metodologia di apprendimento valida e adatta alle personali esigenze e attitudini.

In altre parole il tutor è: un professionista della formazione che mira a potenziare e migliorare le metodologie di insegnamento, in presenza oppure a distanza; il responsabile della pianificazione dei processi formativi; colui che si occupa di monitorare l’attività degli studenti, di valutarla ed eventualmente di proporre alternative; il profilo che rileva e risolve le problematiche fungendo da punto di riferimento, didattico e psicologico.

A differenza di quello che potrebbe apparentemente sembrare le competenze di un tutor sono molteplici e di varia nature; come si evince da quanto appena evidenziato è fondamentale possedere una serie di doti naturali e requisiti personali, coadiuvati da un buon livello di specializzazione professionale.

Requisiti per diventare tutor

Il tutor è un profilo la cui professionalità trova impiego in  contesti diversi, interessati da continue evoluzioni; l’elasticità mentale e la capacità di allinearsi e adattarsi rapidamente ai cambiamenti è uno dei requisiti fondamentali per svolgere al meglio un’attività di tutoring, in qualsiasi ambito essa si inserisca.

La comunicazione è il perno intorno al quale ruota l’attività degli esperti in tutoring; trattandosi di una figura professionale finalizzata ad agevolare, migliorare e rendere efficace la formazione e l’apprendimento di individui di età, skills e competenze lavorative totalmente diverse tra loro, assumono un enorme valore le capacità comunicative.

Dal punto di vista pratico il tutor deve poter contare su eccellenti capacità organizzative, indispensabili per la predisposizione e il coordinamento di processi fruttuosi dal punto di vista dei risultati, che ottimizzino il più possibile tempi, risorse e strumenti operativi.

Prima di concludere il paragrafo è d’obbligo sottolineare un aspetto che agevola notevolmente il lavoro di un esperto in tutoring, ovvero quello psicologico.
Considerando l’interazione e il confronto con soggetti diversi tra loro, per essere considerati professionisti qualificati è fondamentale possedere spiccate doti da ‘psicologo’, naturali o acquisite tramite percorsi formativi.
Essere in grado di interpretare e analizzare le singole personalità, propensioni, attitudini ed esigenze è indispensabile per la predisposizioni di programmi di apprendimento il più possibile personalizzati, e quindi efficaci.

diventare e-tutor

Tutor online o e-tutor

Il mondo del web è entrato prepotentemente a far parte della nostra quotidianità; in qualsiasi ambito ci muoviamo e interagiamo, sia esso professionale, ludico, familiare, sociale, di intrattenimento ecc., non riusciamo più a fare a meno di internet e dei dispositivi che utilizzano e sfruttano le infinite potenzialità della rete.

Tra i settori che hanno subito l’influenza, il progresso e il miglioramento di tale fenomeno anche quello della formazione, formale e non formale.

Essendo coinvolta nel delicato processo formativo anche la figura del tutor è interessata dai cambiamenti e dalle evoluzioni portate dallo sviluppo di internet.

Nasce così l’e-tutor: stessi obiettivi formativi del ‘tutor tradizionale’ ma con modalità e strumenti operativi innovativi e all’avanguardia.
Si tratta di un esperto in grado di padroneggiare perfettamente le nuove tecnologie e di integrarle all’interno dei diversi  contesti educativi.

Il profilo del cosiddetto TOL (Tutor On Line) si inserisce al centro dei moderni sistemi accademici italiani, ma anche all’interno di realtà aziendali, commerciali e sociali che utilizzano l’e-learning come strumento di formazione.

Uno degli ambiti più comuni nei quali siamo abituati a immaginare un e-tutor è quello scolastico/universitario.

La professionalità della figura in analisi diventa imprescindibile per gli studenti iscritti a percorsi di studio online, siano essi corsi di laurea, master o corsi di aggiornamento.
Oltre a rappresentare una sorta di collegamento tra discenti e docenti, svolgendo attività di mediazione, la sua funzione è quella di aiutare lo studente a definire il percorso di studi, a superare eventuali difficoltà e/o problematiche e a migliorare la qualità dello studio; in altre parole rappresenta un punto di riferimento sul quale poter contare sia per quanto riguarda l’assistenza pratico-didattica, sia da un punto di vista psicologico e motivazionale.

Le competenze di un tutor online intervengono anche negli aspetti tecnici relativi alle strumentazioni tecnologiche utilizzate per l’erogazione dei contenuti, l’apprendimento e la comunicazione. Tra i suoi compiti quello di introdurre e seguire gli studenti nell’utilizzo corretto ed efficace di sistemi e dispositivi formativi.

Come diventare tutor

Lo strumento che consente di acquisire le competenze e le conoscenze indispensabili per diventare professionisti qualificati e professionalmente appetibili è presente all’interno dell’offerta didattica Niccolò Cusano.

Come sempre attenta a soddisfare le esigenze di specializzazione dei giovani neo-laureati l’Università Telematica ha attivato il Master in Esperto in Tutoring e Servizi Educativi, afferente alla facoltà di Scienze della Formazione.
Si tratta di un corso post-laurea di primo livello il cui obiettivo è formare profili esperti in tutoring, in possesso delle seguenti abilità:

  • competenze progettuali, organizzative, educative, valutative e relazionali;
  • padronanza nell’utilizzo e la gestione dei tools didattici messi a disposizione dal web e capacità di sfruttarne le potenzialità sulla base delle esigenze e delle attitudini dei destinatari;
  • padronanza delle tecnologie didattiche e dei sistemi multimediali;
  • capacità di predisporre percorsi formativi personalizzati, sia in contesti formali che non formali;
  • abilità nella sperimentazione e nella promozione di nuove metodologie di apprendimento attivo, complementari e interdipendenti rispetto alle tradizionali lezioni in aula;
  • capacità di integrare formazione in presenza e a distanza in contesti di cooperazione.

I moduli inseriti nel piano di studi sono suddivisi in 6 aree tematiche: ‘contesto’, con approfondimenti degli ambiti operativi in cui si inseriscono i servizi formativi; ‘organizzazione’, incentrata sul coordinamento e la gestione delle risorse umane; ‘comunicazione’,  dal linguaggio verbale e non verbale alle tecniche didattiche e di mediazione; ‘inclusione’, focalizzata sull’integrazione occupazionale e l’inclusione delle persone con disabilità; ‘riabilitazione’, incentrata sulle funzioni cognitive, emotive e motivazionali, sui disturbi comportamentali, sugli strumenti di diagnosi, interpretazione e referto correlati alla valutazione neuro-psicologica, e sui servizi riabilitativi; ‘tutoring’, con approfondimenti sulle differenze tra le varie tipologie di apprendimento e relativi ambienti (dall’aula tradizionale alla rete).

Per rendere il percorso il più possibile professionalizzante e per consentire ai corsisti di avvicinarsi concretamente al settore, il modulo finale del piano di studi prevede alcune esperienze attive con funzione di mediazione e moderazione nell’ambito di processi formativi e di comunicazione.

Gli sbocchi lavorativi per gli studenti in possesso del Diploma di Master in “Esperto in tutoring e servizi educativi” si concretizzano in realtà che spaziano dalle organizzazioni pubbliche a quelle private, dagli enti non governativi alle Onlus, e ovviamente in istituti scolastici e di formazione.

In particolare un esperto in tutoring potrà lavorare come:

  • esperto in progettazione didattica, in metodologie formative attive, cooperative e laboratoriali;
  • tutor d’aula e tutor online;
  • operatori o gestori di agenzie formative;
  • operatori all’interno di contesti di inclusione e riabilitazione.

Tra gli sbocchi lavorativi anche il settore della Pubblica Amministrazione, nell’ambito della quale la globalizzazione unita allo sviluppo delle tecnologie ha portato ad una crescente esigenza di aggiornamento dei propri collaboratori.

Il corso, oltre che per i neolaureati desiderosi di specializzarsi in tutoring, risulta perfetto anche per quanti già operano nel settore e desiderano riqualificare e aggiornare il proprio know how professionale.

Per andare incontro alle esigenze di quanti studiano e lavorano contemporaneamente l’Università Telematica Niccolò Cusano propone l’innovativa modalità di erogazione dei contenuti e-learning.

I contenuti del corso sono disponibili su una piattaforma telematica accessibile via web, previo login, da pc o da dispositivi mobile quali smartphone e tablet.
Le video-lezioni possono essere seguite comodamente online, in qualsiasi momento della giornata, da casa, dall’ufficio o da qualsiasi altro posto si disponga di una connessione a internet.

Soltanto per l’esame finale è richiesta la presenza in sede.

Ora che sai come diventare un tutor qualificato e competente, in possesso di una professionalità aggiornata e approfondita, in linea le più attuali dinamiche ed evoluzioni del settore, non devi fare altro che scegliere la specializzazione online del master Unicusano.

Se hai ancora qualche dubbio in merito alla struttura didattica del corso o se hai bisogno di assistenza per la domanda di iscrizione compila il form che trovi cliccando qui; il nostro staff è pronto a rispondere alle tue domande e a fornirti tutto il supporto di cui avrai bisogno per realizzare la tua ambizione professionale.

 

 

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali