informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare osservatore sportivo: studi e possibilità

Commenti disabilitati su Come diventare osservatore sportivo: studi e possibilità Studiare a Bolzano

Se sogni di lavorare nel mondo del calcio, questa guida dell’Università telematica Niccolò Cusano di Bolzano può fare al caso tuo, dal momento che svela come diventare osservatore sportivo.

Se dunque coltivi l’ambizione di intraprendere una carriera del genere ma non sai da dove iniziare, allora faresti bene a proseguire nella lettura.

Il calcio è lo sport principe in Italia (e non solo), la disciplina che vanta il primato di appassionati e praticanti. Nello Stivale il tifo calcistico ha sempre animato le discussioni da bar o sui social.

Siamo tutti un po’ allenatori o giocatori. Naturale, quindi, che diventare osservatore sportivo sia tra le professioni più ambite dai giovani e meno giovani.

Il motivo è dovuto al fatto che tale ruolo coniuga prestigio professionale e passione sportiva. L’osservatore, infatti, è colui che segue da vicino i talenti in erba, suggerisce i possibili crack di calciomercato, valuta le qualità tecnico-atletiche dei calciatori.

Se, dunque, lo scouting calcistico fa al caso tuo e non ti stancheresti mai di guardare partite dal vivo e filmati, scopri in questa guida Unicusano come diventare osservatore sportivo.

Osservatore sportivo: chi è e cosa fa

Prima di vedere insieme come diventare osservatore sportivo, c’è da chiedersi cosa faccia nello specifico questa figura. Innanzitutto, va detto che l’osservatore è un talent scout.

In pratica, è colui che osserva i talenti delle giovanili, che tiene d’occhio le promesse dello sport durante le partite e le manifestazioni oppure visionando i filmati.

Si tratta in sostanza di una figura professionale che può sia lavorare in proprio oppure nelle fila di una società sportiva. A lui si deve la scoperta e (il più delle volte) l’ingaggio di un atleta.

Ogni sport richiede la figura di un osservatore sportivo. Certo è che questo ruolo, per importanza del movimento e per seguito, è spesso associato nell’immaginario a quello dell’osservatore di calcio.

Le qualità richieste, però, sono sempre le stesse: buon occhio per i talenti in erba e capacità di reclutare gli atleti professionisti del futuro.

Non credere, però, che i requisiti di un abile osservatore sportivo finiscano qui. L’osservatore deve valutare diversi aspetti di un atleta, tra cui:

  • Capacità atletiche: che doti possiede l’atleta? Quali margini di miglioramento ha? Questo è ciò che si chiede un talent scout
  • Tenuta mentale: che rapporto ha l’atleta con le gare? Come gestisce la pressione? Un buon osservatore sportivo deve saper giudicare la “testa” di uno sportivo
  • Carattere: fondamentale capire che tipo di persona si nasconde dietro l’atleta,, come questi si rapporta con gli altri, quali sono le sue abitudini

Inoltre, un talent scout deve saper valutare la tecnica di un atleta (pensiamo a sport come il tennis o le arti marziali), le doti tattiche (calcio) e una predisposizione o meno agli infortuni.

Adesso vedremo come si arriva a ricoprire il ruolo di osservatore sportivo e quali skill occorrono.

Come diventare osservatore sportivo: studi e possibilità

osservatore sportivo: chi è e cosa fa

Credits immagine: DepositPhoto.com/Autore realinemedia

Non esiste un unico percorso di studi per diventare osservatore sportivo e, oltretutto, l’abilitazione a tale professione anche attraverso specifici corsi promossi dalle singole federazioni sportive.

Ad esempio, per chi ambisce ad una carriera da osservatore calcistico, è obbligatorio conseguire il patentino del corso a tema della FIGC che si tiene a Coverciano.

In molti casi, poi. è necessaria anche l’iscrizione ad uno specifico albo professionale. Fondamentali sono inoltre workshop, seminari e masterclass per acquisire esperienza e competenze.

Per quanto riguarda il percorso di studi, come detto, non esiste un’unico percorso da intraprendere. Per diventare osservatore sportivo sono richieste competenze trasversali e inerenti più aree e settori.

Dagli aspetti psico-pedagogici a quelli motori, passando per le questioni giuridiche: un professionista dello sport deve possedere una padronanza di tutti questi aspetti.

La laurea in Scienze Motorie

Se l’educazione motoria ti interessa e pensi che possa essere l’area nella quale intendi specializzarti, sappi che questo percorso di studi è tra i più gettonati per chi intende lavorare nel mondo dello sport, non solo come talent scout.

A tal proposito, l’Università telematica Niccolò Cusano di Bolzano ha attivo un ciclo di studi completi a tema che comprende il corso di Laurea Triennale in Scienze Motorie e quello magistrale.

I due corsi formano figure professionali in grado di operare adeguatamente nei settori strategici della vasta area delle attività motorie e sportive, fornendo solide basi scientifiche, tecniche e metodologico-didattiche.

Iscrivendoti al percorso formativo, sarai in grado di condurre in autonomia programmi di allenamento e di educazione motoria, sia individuali che di gruppo, nei diversi contesti sociali.

Comunque, l’aspetto più significativo di queste due lauree Unicusano è la metodologia di erogazione della didattica, che è espletata online tramite la piattaforma e-learning.

Grazie a questa piattaforma, lo studente è in grado di assistere alle lezioni video, comunicare con docenti e tutor e scaricare il materiale didattico.

Il Percorso Eccellenza

Questa sorprendente modalità di corso targata Unicusano diventa ancora più innovativa con la formula Percorso Eccellenza. Non solo è possibile usufruire del corso collegandosi alla piattaforma online attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7., ma avere una serie di vantaggi, tra cui:

  •  Servizio di tutoraggio esclusivo: in questa nuova modalità il tutor diventa un servizio esclusivo per lo studente, che avrà un mentore personale per tutta la durata del corso di laurea.
  • Suddivisione in esoneri degli esami: non più prove in modalità unica, ma esoneri intermedi.

Il Percorso Eccellenza di Unicusano è disponibile per entrambi i corsi di laurea in Scienze motorie (triennale e magistrale). Ma questa doppia laurea non è l’unica via per diventare osservatore sportivo.

Diventare osservatore sportivo: le lauree Unicusano

Oltre alla Laurea in Scienze motorie, Unicusano ha attivi molti altri corsi spendibili nel settore professionale degli osservatori sportivi.

All’università di Bolzano i corsi di laurea spaziano da Scienze dell’educazione e della formazione a Scoienze e tecniche psicologiche, passando per l’area giuridico/amministrativa.

Tutti i corsi sono erogati nell’innovativa modalità telematica, con numerosi corsi attivi anche nella formula Percorso Eccellenza.

Inoltre, presso Unicusano è possibile frequentare Master do I e II livello riconosciuti dal MIUR.

Diventare osservatore sportivo: conclusioni

Abbiamo visto finora cosa occorre per diventare osservatore sportivo e quali percorsi di studi possono essere intrapresi da chi ambisce a questa professione.

Sappi che, tra le soft skill di questo ruolo, rientrano anche queste:

  • ottime capacità d’osservazione: un talent scout deve avere “occhio” nello scoprire un talento sportivo
  • competenze tecniche: l’osservatore deve valutare a 360 gradi le doti di uno sportivo, dalla tenuta fisica alla tecnica passando per gli aspetti caratteriali dell’atleta
  • conoscenza di un’altra lingua oltre all’italiano: in un settore senza confini come quello sportivo, l’ottima conoscenza di un’altra lingua è fondamentale: l’inglese va per la maggiore, ma spagnolo e portoghese, lingue parlate nei Paesi dell’America latina, possono fare la differenza
  • ottime doti di public relations e di networking: avere ottimi rapporti con affiliati, colleghi e assistiti è un requisito fondamentale di un buon osservatore sportivo

Ora che questa guida dell’Università telematica Niccolò Cusano di Bolzano è giunta al termine, non esitare a contattare il nostro staff tramite l’apposito form sul sito per richiedere informazioni su come iscriversi ad uno dei corsi di laurea Unicusano.

Credits immagine: DepositPhoto.com/Autore AndrewLozovyi

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali